Tag Archives: auguri

Un quarto di secolo + 1

14 Gen

le principesse fanno gli AUGURI!!1! a Belle, ma la odiano

le principesse fanno gli AUGURI!!1! a Belle, ma la odiano

Buongiorno!

Questa settimana sono impegnata a compiere 26 anni, domani per la precisione.

Sul mio account Facebook ho eliminato la data di nascita un paio di anni fa. Perchè?, voi direte, non ti piaceva ricevere 200 messaggi di auguri?, vi chiederete.

La risposta è si. Ti lusinga, ti fa sentire importante, amato.

Ma è davvero così bello ricevere 26 messaggi tipo “Auguri!!!” da persone che ti conoscono così poco da non avere niente di personale e carino da augurarti? Forse è meglio leggere i simpaticoni che ti scrivono “Angurie!” solo per essere meno banali dei 26 sopracitati e per togliersi dall’impaccio con enorme simpatia? O ancora è necessario ritrovarsi sotto la canonica frase “Non posso ringraziarvi uno per uno visto che siete tantissimi quindi: grazie a  TUTTI per gli auguri, di cuore!” (e sorvoliamo su questo ulteriore obbligo sociale insopportabile) una marea di “Auguri in ritardo 🙂 Perdonami!“?

La risposta è NO.

Vi pongo un’altra domanda: dei vostri 438 amici chi si ricorderebbe del vostro compleanno? Chi senza Facebook l’avrebbe segnato sulla sua hipsterissima Moleskine oppure sull’agenda del proprio IPhone? Se ci pensate forse il numero si riduce a poche decine, se siete fortunati, naturalmente. Io l’anno scorso ne avrò ricevuti una quindicina, per dire. E non è che non abbia amici e parenti.

Io mi regolo nello stesso modo: non vado a depositare 6 lettere + 3 punti esclamativi nella bacheca di una mia compagna dell’asilo o del tizio amico di una mia amica con cui mi ubriacai nel Capodanno 2006. Al contrario quando faccio gli auguri ai miei cari amici, a persone a cui tengo davvero, mi ci scervello almeno un po’: e vai col video della canzone preferita, cerco un’immagine divertente che magari abbia la stessa ironia che connota la persona, ecc.. Va bene tutto, anche le cazzatine, purchè dimostrino che conosciamo il festeggiato e che il giorno del suo compleanno è una data importante pure per noi.

Tutto ‘sto papello per dirvi una cosa semplice: è l’occasione buona per capire chi è la vera Ggente col Kuore e chi invece si fa solo bello agli occhi degli stolti con citazioni di Vasco Rossi, Saint-Exupéry o Bukowski.

E voi? Cosa ricevete e cosa augurate? Vi infastidite come me o, al contrario, il giorno del vostro compleanno gli amici di Facebook vi organizzano la festa (virtuale) ideale?

Annunci